Polpette al Sugo e Olive

Polpette con il Sugo

Polpette di Carne al Sugo

Le Polpette al Sugo è una ricetta classica che piace molto a grandi e piccini, sono il secondo piatto della nonna molto gustoso, dove la carne morbida delle polpette viene cotta nel sugo di pomodoro. Il sugo deve essere ben compatto per contenere le polpette che non devono sfaldarsi e la carne del ragù.

Di ricette di polpette al sugo ce ne sono tantissime, ogni famiglia ha la sua. Sono un secondo di carne buonissimo e semplice da realizzare.

Le polpette al sugo buone da leccare la pentola, morbide al morso, profumate e saporite al palato, una vera delizia. Irresistibile non fare la scarpetta finale con del buon pane casareccio servito in tavola.

La mia versione di ricetta è: Polpette al Sugo e Olive, ed è preparata con carne macinata (io di solito utilizzo carne di vitello e maiale) condite con sugo di pomodoro fresco (io uso quello fatto da me) e olive a rondelle nere e verdi, è un piatto molto colorato grazie agli ingredienti utilizzati e molto gustoso e saporito. Se volete divertirvi nel prepararlo potete coinvolgere anche i vostri bambini.

  Preparazione: 20 min      Cottura 25 min   Totale: 45 min [printfriendly]
  • INGREDIENT PER 4 PERSONE
  • 250 GR DI CARNE MACINATA DI VITELLO
  • 250 GR DI CARNE MACINATA DI MAIALE
  • 1 UOVO
  • PAN GRATTATO QUANTO BASTA
  • SALE Q. B
  • 3 CUCCHIAI DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA
  • 350 GR DI PASSATA DI POMODORO
  • 150 GR DI OLIVE VERDI E NERE A RONDELLE
Preparazione

In una ciotola capiente mettere la carne macinata di Vitello e Maiale.

Aggiungere l’uovo e il pan grattatoMescolare il composto energicamente, aiutandovi anche con le mani, e salare il tutto.

Una volta pronto con le mani formate delle palline di piccole medie dimensioni, passatele nel pan grattato e mettetele nella padella con l’olio precedentemente scaldato.

Fatele cuocere per 10 minuti e poi aggiungere il sugo di pomodoro e le olive verdi e nere a rondelle.  Continuate la cottura per altri 15 minuti a fuoco lento.

Servite le vostre polpette ancora calde nel piatto